Sicilia Continente Gastronomico

I grandi Chef e la Tradizione

Presentazione

Il libro ‘Sicilia Continente Gastronomico’ sarà presentato, per la prima volta, giorno 25 maggio c.a. alle ore 18.30 presso il Teatro Garibaldi (alla Magione) a Palermo. Prestigioso il luogo in cui avverrà la presentazione del libro, che dal prossimo giugno sino a novembre è la sede principale di Manifesta 12, la Biennale legata ai rapporti tra cultura e società.

In occasione della presentazione del volume edito da Giunti ha assicurato la sua presenza il sindaco di Palermo Leoluca Orlando che porterà il saluto del capoluogo di Regione.

Interverranno il presidente de Le Soste di Ulisse, Pino Cuttaia, il presidente onorario Nino Graziano, il vicepresidente Tony Lo Coco, il vice presidente vicario Luciano Pennisi, i vertici del gruppo editoriale Giunti che hanno creduto nel progetto, il giornalista Francesco Pensovecchio che ha firmato i testi all’interno del libro e il fotografo Benedetto Tarantino che ha curato la parte visiva.

Si tratta – ha anticipato il presidente de Le Soste di Ulisse Pino Cuttaia – di un volume prestigioso in cui è narrata la storia della nostra associazione fortemente legata a quella della Sicilia sotto un profilo culturale, paesaggistico, ambientale, architettonico, monumentale e ovviamente enogastronomico. Un libro godibile e di forte impatto visivo che racconta la nostra terra e le tante tradizioni a cui ciascuno di noi è legato e che declina in base alla propria sensibilità, noi ci affidiamo alla cucina!”.

Un ringraziamento di cuore l’Associazione lo ha riservato a Simonetta Agnello Hornby che con la prefazione fatta ha ulteriormente valorizzato questo volume, agli ambasciatori dell’Associazione che hanno contribuito ‘regalando’ una loro ricetta, rispettivamente Massimiliano Alajmo, Heinz Beck, Massimo Bottura, Gennaro Esposito e Davide Scabin, a tutti i soci, alle cantine e ai sostenitori storici de Le Soste di Ulisse che, anche in questa occasione, non ci hanno fatto mancare il loro appoggio durante tutto il percorso.

Al termine della presentazione, sarà fatto un brindisi per celebrare la nostra Sicilia, infinito Continente Gastronomico.

Informazioni per la Stampa: Si richiede ai colleghi giornalisti di richiedere accredito all’indirizzo mail info@lesostediulisse.it. Trattandosi di una presentazione aperta al pubblico saremmo ben lieti di facilitare il Vostro lavoro riservandoVi i posti a sedere. Grazie


Sicilia continente gastronomico
I grandi chef e la tradizione

Editore: Giunti
Collana: Cucina illustrati
Testi: Francesco Pensovecchio
Foto: Benedetto Tarantino
Autore introduzione: Simonetta Agnello Hornby
Pagine: 288 pagine
Dimensione: 20×27 cm
Lingua: Italiano
ISBN – EAN: 9788809856592
Data di pubblicazione: 2017
Prima edizione: novembre 2017
Prezzo: Euro 35,00

Un viaggio gastronomico e non solo nella bellezza, storia e varietà dell’isola. La Sicilia ai nostri occhi, oggi, è il barocco di Noto e il cioccolato di Modica, i luoghi incantati del commissario Montalbano e il cannolo o la cassata; è il mercato del Capo a Palermo e il cous cous trapanese, i ricordi letterari o le immagini del grande cinema, che ci riportano sui luoghi del Gattopardo. Frammenti canonici, come il teatro dei pupi, raccontano di tradizioni antiche; immagini più insolite come la Cattedrale del sale, nelle miniere di Realmonte, le mummie nella Cripta dei Cappuccini o gli alberi della manna svelano nuovi misteri. Gli scenari danteschi dell’Etna o delle Eolie, a un passo dall’incanto del mare, riassumono la potenza e le armonie della natura, della storia e della cucina siciliane.

Lo chef Pino Cuttaia de La Madia di Licata, Presidente de Le Soste di Ulisse

Tutto ciò scorre tra le pagine, e a guidare i nostri passi e a suggerire di volta in volta un assaggio, che sia da un banco al mercato o dalla tavola di uno chef stellato, sono un giornalista e un fotografo: entrambi figli di questa terra e tenaci cultori della sua identità.
Lontana dai luoghi comuni e vitale, creativa al cospetto di una millenaria vicenda, la cucina d’autore si inserisce perfettamente nel quadro. Chef stellati e non, singoli interpreti o nuclei familiari che si rinnovano nelle generazioni: qui vediamo sfilare i grandi interpreti della moderna cucina isolana, celebrati in patria come all’estero e in forte ascesa.
Settanta ricette originali, gustose e vivaci già nelle parole dei loro ideatori, celebrano il gesto creativo e la ricerca che non teme un confronto con la tradizione.